Una passerella non si nega a nessuno

1112_RC_LB_10

L’hanno chiamata tendenza del low cost, l’hanno criticata perchè “troppo-fast” fashion, l’hanno però anche corteggiata, magari credendola “innocua” e ben salda in una posizione subalterna rispetto alle grandi griffe. Fatto sta che la moda dei prezzi accessibili si è presa anche la passerella dell’alta moda. Il prossimo 27 febbraio, infatti, H&M presenterà la sua collezione di alta moda autunno/inverno 2013-14 a Parigi.

(more…)

Per grazia ricevuta

john-galliano_620x410

Una serata in un caffè parigino può costare molto cara. Può costare anche una carriera e una posizione importante, quella presso la storica Maison Dior. A pagare il conto, due anni fa, è John Galliano, allora direttore creativo del marchio, comparso tristemente sulle pagine di tutti i giornali per aver rivolto insulti antisemiti contro una coppia di clienti dello stesso locale.

Quella sera, ripreso in un video, il designer inglese appare evidentemente alterato dall’alcool mentre inneggia a Hitler e lancia ingiurie. Dior lo licenzia in tronco e si dissocia con ogni mezzo dalle parole pronunciate dal suo uomo di punta. Si prova a salvare il salvabile, per di più nel bel mezzo della settimana della moda.

Figura controversa, quella di Galliano: per descriverne il temperamento si potrebbe forse parlare di genio e sregolatezza, di un personaggio dotato di straordinario estro creativo e, al contempo, di spericolati comportamenti sociali. In questo caso, però, si è certamente finiti ben oltre una condotta sregolata, fino a decadere nel razzismo, nel pregiudizio, nell’odio, toccando ancora una volta quella dolorosa e tremenda ferita inflitta al popolo ebraico. La vicenda, insomma, non è di quelle che si dimenticano facilmente.

(more…)

Alberta Ferretti Forever – la collezione sposa 2011

Presentata in occasione della Haute Couture a Parigi, nel Salon Psyché dell’Hotel Ritz, la prima collezione di abiti da sposa di Alberta Ferretti conferma nell’eleganza e nei tratti distintivi la sapiente arte creativa di questa stilista.

La collezione si chiama Alberta Ferretti “Forever” ed è composta da quattordici abiti, tutti bianchi, interamente cuciti  e ricamati a mano in Italia. Si passa dalle linee più classiche, ai tocchi teatrali, dal lungo al corto, dalle spettacolari gonne in tulle alle piume, ma non manca mai quell’essenza romantica e femminile che contraddistingue ormai la Maison.

Già in passato la Ferretti aveva creato degli abiti da sposa, ma questa esclusiva capsule demi-couture racchiude meglio, in un unico progetto, “il sogno, la magia che un abito da sposa deve evocare in  un momento speciale”. Sollecitata dalla clientela internazionale, Alberta Ferretti ha accolto la sfida di creare questi abiti speciali e ha sapientemente scelto di presentarli in una cornice che ne esalta il fascino.

In questa prima collezione ogni abito ha il nome di un fiore: la rosa, il mughetto, il narciso, il tulipano, l’anemone, il giglio, la magnolia, la gardenia, il non ti scordar di me, la camelia, il glicine, l’artemisia, la dalia e la peonia perché “i fiori sono simbolo di leggerezza, freschezza e poesia”.

Oltre ai lunghi abiti principeschi, dai volumi importanti, la collezione è composta anche

(more…)

Keira’s new look

Dalla prima fila della sfilata di Chanel: il nuovo taglio di capelli e il look di Keira Knightley. L'attrice si è presentata oggi a Parigi con questo caschetto, leggermente più corto nella parte posteriore. 

(more…)