Per grazia ricevuta

john-galliano_620x410

Una serata in un caffè parigino può costare molto cara. Può costare anche una carriera e una posizione importante, quella presso la storica Maison Dior. A pagare il conto, due anni fa, è John Galliano, allora direttore creativo del marchio, comparso tristemente sulle pagine di tutti i giornali per aver rivolto insulti antisemiti contro una coppia di clienti dello stesso locale.

Quella sera, ripreso in un video, il designer inglese appare evidentemente alterato dall’alcool mentre inneggia a Hitler e lancia ingiurie. Dior lo licenzia in tronco e si dissocia con ogni mezzo dalle parole pronunciate dal suo uomo di punta. Si prova a salvare il salvabile, per di più nel bel mezzo della settimana della moda.

Figura controversa, quella di Galliano: per descriverne il temperamento si potrebbe forse parlare di genio e sregolatezza, di un personaggio dotato di straordinario estro creativo e, al contempo, di spericolati comportamenti sociali. In questo caso, però, si è certamente finiti ben oltre una condotta sregolata, fino a decadere nel razzismo, nel pregiudizio, nell’odio, toccando ancora una volta quella dolorosa e tremenda ferita inflitta al popolo ebraico. La vicenda, insomma, non è di quelle che si dimenticano facilmente.

(more…)

Trend primavera/estate 2010: lingerie in vista

   Questa primavera, dice la moda, la lingerie si dovrà vedere. Non è una novità assoluta e, senza andare troppo indietro con la memoria, basta pensare agli anni ’80 per ricordare i corsetti in bella mostra. Tornando ai giorni nostri, le proposte degli stilisti per la primavera/estate 2010 vanno da quelle più audaci, con l’intimo indossato sopra t-shirt, top e camicie, ad abiti-sottoveste: un richiamo più “velato” – è proprio il caso di dirlo – a pizzi e merletti. Tantissime le trasparenze viste sulle passerelle di John Galliano, Fendi o Chloè, voglia di leggerezza e di uno stile un po’ “baby”, che strizza però l’occhio ai contrasti e cerca di stupire e ammaliare.

Seppur proposto in una palette di colori tenui, come fa Cavalli, o con l’inconfondibile stile di Marc Jacobs, non posso dire di essere convinta dal trend della lingerie sovrapposta agli abiti; trovo più sfruttabile leggere la tendenza in senso lato, e giocare mixando top e canotte di pesi e tessuti diversi. Assolutamente da copiare, invece, lo stile degli abiti leggeri e sognanti o delle calzature che strizzano l’occhio alle trasparenze.

 


English summary

Spring/summer 2010 trend: lingerie as outwear

Another trend for the next Spring/summer is a lingerie inspired look (as seen on John Galliano, Fendi or Chloè): the trend includes the suggestion to exhibit lingerie under sheer fabrics or to wear it over T-shirts or shirts (check out the Marc Jacobs collection). 

 

Immagini: just cavalli, Valentino, Chloè, Miu Miu, Marc Jacobs; John Galliano, Fendi

    

Chiffon e pelle per Christian Dior alle sfilate parigine autunno/inverno 2010

  La moda autunno/inverno 2010 di Parigi, immancabile appuntamento che segue a ruota quello di Milano, non smette di suggerire tendenze. Una delle sfilate che ho preferito in assoluto, è stata quella di Dior. L’interpretazione dell’inverno di John Galliano per Christian Dior si gioca su un particolare accostamento di abiti leggerissimi e trasparenti a giacche e calzature di pelle. A coprire le gambe arrivano stivali ampiamente sopra il ginocchio o parigine più o meno coprenti. Gli abiti di chiffon si tingono di sfumature pastello, ma il tratto romantico si sfuma nella concretezza dell’accessorio in pelle, per suggerire una donna dalla doppia anima, gentile e decisa.

 

  English summary 

  Christian Dior, fashion show fall/winter 2010 in Paris: chiffon and leather

The fashion show of Christian Dior by John Galliano suggests frivolous chiffon dresses mixed with leather coats and accessories. The collection looks romantic and “rational” at the same time.

 

Immagini: Dior